di Sara Casarin

lunedì 16 ottobre 2017

170 km IN BICI !!!!

Ieri meraviglioso giro del lago Maggiore in bici... Paesaggi mozzafiato e 170 km da pedalare d'un fiato! La compagnia fa la differenza....e anche la giusta integrazione! Io avevo preparato due tipi di barrette diverse: una più proteica al cioccolato e noci e una con più carboidrati con tanta frutta secca.
Sul blog e ai miei corsi troverete le ricette e tante altre curiosità utili per chi fa sport, e non solo!

sabato 14 ottobre 2017

21/10/2017 LA GIORNATA TIPO DELLO SPORTIVO, principi base

Un corso per conoscere i principi base di un'alimentazione completa,  equilibrata e solo con ingredienti naturali.
Costruiremo un "pasto tipo" dello sportivo e... i protagonisti ai fornelli sarete voi!
Vi aspetto a Somma Lombardo.
Per info 347/8889697 - mail: sport@cucinanaturalelab.it

venerdì 6 ottobre 2017

REGALINI....

... Mi piace regalare cosine buone...e soprattutto fatte in casa... Marmellata, gomasio, biscottini, cracker... Sono piccole delizie che, per chi apprezza, sono coccole. Oggi produzione di gomasio per una dozzina di amici!

lunedì 2 ottobre 2017

PASTA DI LEGUMI CON CAVOLO NERO, ZUCCA E FAGIOLINI

Ecco un altro piatto completo e veloce. Con le proteine dei legumi, i carboidrati delle verdure di stagione e un po' di olio extravergine di oliva, fornisce energia e sazietà, senza appesantire la digestione.
Siamo in autunno e quindi ho usato verdure di stagione ovvero fagiolini, cavolo nero e zucca, per un mix di sapori davvero sorprendente.

Gli ingredienti per 4 persone
280 gr pasta di legumi
200 gr fagiolini
200 gr zucca
7/8 foglie grandi di cavolo nero
1 spicchio di aglio
Rosmarino q.b.
Olio extravergine q.b.
Gomasio (sesamo con sale marino)
Sale q.b.

Procedimento
Rosolare l'aglio con abbondante olio.
Quando dorato toglierlo dalla padella, aggiungere i fagiolini precedentemente lavati e tagliati a pezzetti e cuocere 5 minuti, aggiungendo poco alla volta acqua bollente.
Aggiungere poi la zucca tagliata a piccoli quadratini ed il cavolo nero tagliato a striscioline e cuocere almeno una decina di minuti, sempre aggiungendo poco alla volta un po' di acqua bollente, in modo che le verdure non si attacchino al fondo.
Quando le verdure saranno morbide unire il rosmarino tritato. Dosare di sale.
Per un sugo piu' ricco e morbido tirare fuori metà verdure e frullarle sino ad ottenere una crema,  che andrà poi unita alle restanti verdure a pezzetti.
Cuocere la pasta come indicato sulla confezione, saltare con il condimento ed impiattare.
Spolverare con del gomasio.

venerdì 22 settembre 2017

OPEN DAY ASSOCIAZIONE LABORATORIO DI CUCINA NATURALE

Dall'unione di tre grandi donne tante idee e progetti prendono forma... Vi aspettiamo sabato 23 settembre dalle 15 alle 19 in via Alfieri 26, a Busto Arsizio, per l'inaugurazione dell'anno 2017/18.
Tanti corsi ed eventi in programma e tanti assaggini per tutti voi.
Ingresso libero.
Sara C., Manu e Sara M.

mercoledì 6 settembre 2017

STRUDEL DI FICHI

Autunno, periodo di fichi.. che non mi stancherò mai di dire sono la mia passione!!! Per altro ho in giardino un albero da cui attingo spesso...
Ho preparato uno strudel, con pasta fatta in casa, semplice e leggera, fichi, uvette e pinoli.
Pochissimo zucchero, perché la frutta usata è già molto dolce di suo, è davvero una leccornia.

Per il ripieno
8/10 fichi
100 gr uvette
100 gr pinoli (o mandorle o noci...)

Per l'impasto
Usare una tazzina di caffè come dosatore e misurare
4 tazzine di farina semi-integrale (o integrale o metà tipo 2 e metà integrale... L'importante è non usare farine troppo raffinate!)
Mezza tazzina abbondante di acqua
Mezza tazzina andante di olio di semi di mais
2 cucchiai di zucchero di canna integrale
4 cucchiai di marmellata

Preparare in una ciotola i fichi tagliati a pezzi, l'uvetta precedentemente sciacquata ed asciugata e i pinoli.
Preparare l'impasto unendo farina, acqua e olio. Lavorare con le mani fino ad ottenere un impasto morbido. Stenderlo piuttosto fine (2/3 mm) e dargli una forma rettangolare con un mattarello, su un foglio di carta forno.
Distribuire 2 cucchiai di marmellata al centro e sempre al centro, sopra la marmellata, distribuire la frutta.
Chiudere l'impasto sovrapponendo i due lati lunghi. Chiudere anche i lati corti in modo tale che non esca frutta. Una volta ottenuta la forma tipica dello strudel stendere sopra un filo di marmellata in modo da sigillare tutti i bordi.
Cuocere in forno, lasciando sotto la carta forno, per circa 25/30 min a 160°, o comunque finché ben dorato.

martedì 29 agosto 2017

PROGRAMMAZIONE AUTUNNALE CORSI DI CUCINA

In autunno vi aspetto presso l'Associazione laboratorio di cucina naturale, in via Alfieri a Busto Arsizio, per scoprire tante curiosità e cosine utili per sentirsi sempre in forma e pieni di energie, mangiando in modo sano e naturale.
Sara